Stefano Boscarato

VUOI VENDERE CASA?

Vendi casa - scarica la guida
SCARICA ANCHE TU (GRATIS) LA GUIDA VENDERE CASA OGGI, CHE TI SVELA COME VENDERE CASA AL MAGGIOR PREZZO DI MERCATO!
SCARICA SUBITO LA TUA COPIA

Accetto i Termini di Privacy e la ricezione di informazioni commerciali

I tuoi dati sono al sicuro e sono trattati in piena conformità alla Legge sulla Privacy n. 196/2003. Potrai cancellarti in qualsiasi momento con un click.

Vendere casa è semplice. … ma non facile!

Devi vendere casa tua per poi acquistare un’altra casa?

Attento a non commettere l’errore di Maria e Anna.

Maria e Anna sono mamma e figlia che avevano l’esigenza di vendere l’appartamento in cui abitavano per poterne poi acquistare un altro più adatto alle loro nuove necessità.

Come fanno in molti hanno iniziato a guardarsi attorno per vedere se trovavano qualche appartamento che potesse andargli bene, per poi capire che comunque se non avessero venduto prima il loro non avrebbero potuto acquistare quello nuovo.

Compreso questo, sono partite con la vendita del loro.

Si sono rivolte all’agenzia immobiliare vicino a casa loro conferendo l’incarico senza prima chiedere referenze o che di servizio gli sarebbe stato offerto.

Iniziano le visite e ad un certo punto arriva Antonio.

Antonio si innamora di casa loro e immediatamente firmano il contratto preliminare, e Maria ed Anna sono giustamente convinte di aver venduto.

Ma …… c’è un ma: Antonio a sua volta deve vendere casa e ad oggi non sa se ha venduto o meno, perché il suo acquirente forse non può ottenere il mutuo.

A questo punto lui si è impegnato ad acquistare la casa di Maria ed Anna, ma non è sicuro di poterla saldare.

Maria ed Anna hanno incassato la caparra ma non sono sicure di incassare il saldo, e quindi non sono in condizioni di acquistare un’altra abitazione.

Ed il problema è che, avendo firmato un preliminare con Antonio, non possono nemmeno vendere a qualcun altro (almeno fino a che Antonio non verrà dichiarato inadempiente, il che potrà avvenire solo alla data fissata per l’atto notarile!).

Insomma un bel casino!

Che nasce perché l’agente immobiliare che li segue ha fatto comperare ad Antonio la casa di Maria ed Anna, senza avere la sicurezza di aver prima venduto il proprio appartamento.

Questo è un doppio problema.

Per Maria ed Anna che si trovano in una situazione sospesa: se Antonio vende casa, loro in 15 giorni devono liberare il proprio appartamento ma senza aver avuto nel frattempo la possibilità di acquistarne un altro visto che non sono sicure di aver venduto.

Mentre se Antonio non vende sono a terra perché hanno l’urgenza di cambiare casa quanto prima.

Ed il problema esiste anche per Antonio che è stato consigliato dall’agente immobiliare che lo seguiva (e che ora è sparito) di impegnarsi nell’acquisto “tanto al tuo acquirente il mutuo lo danno di sicuro”…

Lo so che tu dici: a me non capiterà mai di trovare un acquirente così sprovveduto!

Purtroppo per te queste situazioni capitano sempre più spesso, anche in virtù del fatto che mentre negli anni d’oro del mercato immobiliare “un mutuo non si rifiutava a nessuno” ora la cosa si è complicata e di molto e non è così scontata.

La morale per un acquirente è: mai impegnarsi ad acquistare casa se non hai la sicurezza di aver venduto, e se hai bisogno dei soldi della vendita per pagare la nuova casa!

La morale per chi vende casa è: accertati che il tuo acquirente sia effettivamente nelle condizioni di poter acquistare (si, se serve devi controllare il preliminare con cui lui ha venduto la sua casa, per verificare che non ci siano condizioni sospensive o altre sorprese come nel caso di Antonio!).

E poi ti devi riservare la strategia di uscita.

Che cosa è la strategia di uscita? E’ il famoso piano B.

Devi metterti nelle condizioni che qualsiasi cosa accada tu possa stare relativamente tranquillo.

Ti faccio un esempio: nel caso di Maria ed Anna sarebbe stato sufficiente che avessero chiesto un preavviso di almeno un mese per la convocazione al rogito notarile di compravendita.

Proprio per evitare questi problemi ho creato il Sistema di Vendita Immobiliare® dove il primo passo, prima ancora di partire con la vendita, prevede uno studio e una pianificazione di tutte le azioni per una vendita ed un acquisto sicuri.

I problemi sicuramente vanno risolti (chi è che non ne incontra) ma la cosa più intelligente da fare è prevenirli, e per prevenirli bisogna prima conoscere quali problemi puoi incontrare.

Peccato che l’unico modo per conoscere quali problemi puoi incontrare è avere un’esperienza specifica nel campo.

E quanta esperienza di vendita di case hai avuto? Cioè quante ne hai vendute?

Se sei come la maggior parte delle persone, poche.

E’ normale, fai un altro lavoro.

E’ come se a me chiedessero quante cause legali ho vinto 😉

Il problema è che anche l’agente immobiliare medio non ha una grande esperienza di vendita di case: primo perché ne vende poche; secondo perché fa anche tante altre cose (vende capannoni, terreni, uffici, fa affitti, ecc.) e non è specializzato nel vendere case.

Proprio per questo ti consiglio di individuare uno Specialista del Vendere Case (qui trovi qualche domanda da fare per capire se chi hai di fronte è uno in gamba o uno scappato di casa che ti può mettere nei guai).

Buona vendita!

Stefano Boscarato

Creatore del Sistema di Vendita Immobiliare® – Gli Specialisti del Vendere Case

P.S.: Se vendi casa per acquistarne un’altra, questo video ti può dare delle informazioni utilissime sul come verificare se l’operazione può stare in piedi dal punto di vista economico evitandoti di finire nei guai! Buona Visione!

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *