Stefano Boscarato

VUOI VENDERE CASA?

Vendi casa - scarica la guida
SCARICA ANCHE TU (GRATIS) LA GUIDA VENDERE CASA OGGI, CHE TI SVELA COME VENDERE CASA AL MAGGIOR PREZZO DI MERCATO!
SCARICA SUBITO LA TUA COPIA

Accetto i Termini di Privacy e la ricezione di informazioni commerciali

I tuoi dati sono al sicuro e sono trattati in piena conformità alla Legge sulla Privacy n. 196/2003. Potrai cancellarti in qualsiasi momento con un click.

Ecco cosa devi sapere se vuoi vendere la casa dove abiti con poche visite e senza doverla svuotare!

Sono sicuro che quando hai letto questo titolo ti sarai chiesto: “Come vendere la casa dove abito?”

E ti sarai risposto “Come tutte le altre ovviamente …. che differenza c’è!”.

In realtà, se hai già avuto o stai avendo l’esperienza di vendere la casa in cui abiti, sai benissimo che ogni visita di un potenziale acquirente è fonte di speranza di vendita ma, la maggior parte delle volte, è anche portatrice di stress per la preparazione e poi di delusione quando dopo tutto il tempo che ci hai investito il cliente ti dice che non gli interessa e che si aspettava tutta un’altra cosa.

Ti è mai capitato che ti fissino una visita e poi nemmeno si presentano?

E tu magari ti sei anche preso qualche ora di permesso dal lavoro per preparare bene la casa ed esserci per aprire proprio in quell’unico orario in cui sembrava il cliente potesse?

Cosa hai provato nel momento in cui la persona che doveva venire a visitare casa tua (e che al telefono sembrava che dovesse già firmare l’assegno per acquistarla) in realtà poi ti ha telefonato o addirittura mandato un semplice sms per dire che non poteva venire e che eventualmente si sarebbe fatta sentire più avanti?

Ti è mai capitato di sentirti impotente quando qualche agente immobiliare un po’ improvvisato ti ha parlato di home staging e che sarebbe meglio svuotare la casa per riuscire a venderla?

Se segui qualche blog o qualche rivista immobiliare avrai certamente notato la tendenza a parlare dell’home staging e di quanto sia importante predisporre bene la casa sia per il servizio fotografico che per le successive visite di potenziali acquirenti al fine di non perdere la vendita, e soprattutto per poter ottenere il maggior prezzo di mercato.

Avrai visto tante belle fotografie di case agghindate per la vendita e alla fine avrai notato che si trattava di tutte case non abitate!

E quando qualche agente immobiliare te l’ha proposto tu avrai correttamente ribadito che non puoi svuotare la tua casa o rivoluzionarla visto che ci vivi.

E a questo tuo commento l’agente immobiliare (che mediamente non è sufficientemente preparato su quello che è il vero home staging per le case abitate) non avrà saputo cosa suggerirti.

È ovvio che le stesse regole per la predisposizione alla vendita di una casa vuota non valgono per una casa abitata.

Questo è abbastanza intuitivo.

Il problema è che nessuno sa dirti quale è la soluzione alternativa, tanto meno gli agenti immobiliari che non investono mezz’ora in un anno nella propria preparazione professionale.

Di conseguenza tu ti trovi con l’esigenza di rendere la tua casa più appetibile per i potenziali acquirenti ma col problema che nessuno ti dice cosa dovresti fare, e ti rimane solo di cercare di fare del tuo meglio (e per questo hai tutto il mio apprezzamento).

I miei Agenti Certificati Sistema di Vendita Immobiliare® sanno benissimo come affrontare questa problematica grazie ad un approccio molto pratico testato sul campo su migliaia di esperienze di case vendute.

Per ovvi motivi di spazio e di tempo non mi è possibile trasmetterti tutto in questo articolo ma cercherò di darti alcune dritte che ti permetteranno di fare già la differenza rispetto alle altre case simili alla tua che sono in questo momento in vendita.

Oltre ad una serie di azioni che puoi fare sulla casa compatibilmente con il fatto che ci devi vivere ed usarla tutto il giorno (che trovi in questo altro mio articolo: https://www.stefanoboscarato.com/come-preparare-la-casa-per-la-vendita/) la soluzione ottimale quando si fa visitare una casa abitata è quella di lavorare sul potenziale cliente acquirente e non sulla casa stessa.

È un concetto molto contro intuitivo ma ora ti spiego perché è il più efficace.

Lavorare sul potenziale acquirente significa abbassare le sue aspettative, cioè prepararlo prima dell’appuntamento, senza esaltare troppo la casa ma, anzi, essendo ben chiari che la casa è abitata e probabilmente non troverà di suo gradimento l’arredamento e il modo in cui è tenuta.

E, proprio per questo, un’altra cosa che andiamo a fare sul potenziale acquirente è, prima di entrare a casa tua, dirgli che deve “immaginare questa casa come fosse vuota; deve vederla come non abitata e completamente vuota”.

In questa maniera lui non si aspetterà nulla di particolare e, anzi, se la aspetterà un po’ disordinata, e di conseguenza il fatto che la casa sia abitata e tenuta in base alle tue abitudini e a quelle della tua famiglia, non gli creerà particolari problemi riguardo alla decisione di acquisto.

Questo sistema è sicuramente il contrario di quello che tutti gli agenti immobiliari tradizionali suggeriscono, perché sono sempre limitati nel pensare che le case si vendono solo per i metri quadrati o per il grado di finitura invece di concentrarsi sulle esigenze e sull’aspetto emotivo del potenziale acquirente che in realtà è l’unico aspetto che determina o meno l’acquisto (ovviamente anche le caratteristiche tecniche hanno il loro peso nella decisione ma incidono in maniera molto relativa).

Proprio perché questo sistema è contro intuitivo, è anche il più semplice da realizzare.

Sicuramente molto più semplice rispetto al rivoluzionare completamente la tua casa ed il tuo modo di vivere nel momento in cui decidi di mettere in vendita la casa dove abiti.

È il più semplice anche perché, lavorando sul potenziale acquirente, avrai bisogno di lavorare meno sulla tua casa (un po’ le mani le devi comunque mettere per ovvie ragioni di presentazione ma non serve che la svuoti o che la vai a ristrutturare).

Ecco la testimonianza di Giovanna che ti può dire cosa succede affidandosi ad un professionista specialista del vendere casa che usa il Sistema di Vendita Immobiliare®.

“Dopo aver messo l’appartamento in vendita in un sito internet, l’unica persona ad avermi contattata è stato il Sig. Boscarato Stefano.

Venuto in visita nel suddetto appartamento mi ha fatto subito un’ottima impressione (ha capacità di ascolto), mi sono fidata di lui.

Mi ha dato consigli utili e pratici, mi ha sempre tenuta aggiornata e mi ha organizzato dalle 2 alle 3 visite settimanali.

Io con i suoi consigli ho coinvolto anche le mie bambine che ad ogni visita erano impegnate all’accensione delle luci nelle stanze e poi via ferme nel divano.

Nel giro di 20 giorni ho venduto l’appartamento e l’Agenzia Studio 2000 mi ha risolto un problema.

Il prezzo di vendita consigliatomi dal Sig. Boscarato è giusto e adeguato.

Ringrazio di cuore il Sig. Boscarato e tutti i suoi collaboratori sempre premurosi e gentilissimi.”

Giovanna Ribelli

Se anche tu vuoi vendere la casa dove abiti con poche visite e senza doverla svuotare puoi chiedere una consulenza gratuita con un nostro Agente Certificato inviando un messaggio (anche whatsapp) al numero 347 230 07 20, scrivendo il tuo Nome e Cognome e il Comune dove si trova l’abitazione per cui chiedi la Consulenza.

Buona vendita!

Stefano Boscarato

Creatore del Sistema di Vendita Immobiliare®- Gli Specialisti del Vendere Case –

P.S.: Se ti trovi nella situazione di non riuscire a vendere casa da un pò di mesi nonostante il gran daffare che ti stai dando e nonostante tu abbia coinvolto 4, 5, o anche più agenzie immobiliari, questo articolo ti può essere utile: https://www.stefanoboscarato.com/cosa-fare-se-non-riesci-a-vendere-casa-da-diversi-mesi-nonostante-la-stia-promuovendo-tu-da-solo-e-magari-anche-con-delle-agenzie-immobiliari/

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *